Vai a sottomenu e altri contenuti

Manifestazione d'interesse da parte delle aziende per Tirocini di Orientamento e Formazione per Soggetti Svantaggiati

Data: 11/12/2014

Il Comune di Orune, intende proporre progetti, con l'obiettivo di favorire l'inclusione lavorativa e sociale dei soggetti svantaggiati, l'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale, finanzia progetti finalizzati al miglioramento dell'autonomia e delle capacità dei destinatari attraverso l'attivazione di tirocini di orientamento e formazione.
Per poter prevedere i Tirocini, è necessario disporre di aziende interessate ad accogliere i soggetti destinatari.
Le Aziende Ospitanti Possono essere le seguenti:
1. Forme disciplinate dal diritto privato
1.1 - Imprenditore individuale, libero professionista e lavoratore autonomo
1.1.1 - Imprenditore individuale agricolo
1.1.2 - Imprenditore individuale non agricolo
1.1.3 - Libero professionista
1.1.4 - Lavoratore autonomo
1.2 - Società di persone
1.2.1 - Società semplice
1.2.2 - Società in nome collettivo
1.2.3 - Società in accomandita semplice
1.2.4 - Studio associato e società di professionisti
1.2.5 - Società di fatto o irregolare, comunione ereditaria
1.3 - Società di capitali
1.3.1 - Società per azioni
1.3.2 - Società a responsabilità limitata
1.3.3 - Società a responsabilità limitata con un unico socio
1.3.4 - Società in accomandita per azioni
1.4 - Società Cooperativa
1.4.1 - Società cooperativa a mutualità prevalente
1.4.2 - Società cooperativa diversa
1.4.3 - Società cooperativa sociale
1.4.4 - Società di mutua assicurazione
1.5 - Consorzio di diritto privato ed altre forme di cooperazione fra imprese
1.5.1 - Consorzio di diritto privato
1.5.2 - Società consortile
1.5.3 - Associazione o raggruppamento temporaneo di imprese
1.5.4 - Gruppo europeo di interesse economico
1.6 - Ente pubblico economico, azienda speciale e azienda pubblica di servizi
1.6.1 - Ente pubblico economico
1.6.2 - Azienda speciale ai sensi del t.u. 267/2000
1.6.3 - Azienda pubblica di servizi alle persone ai sensi del d.lgs n. 207/2001
1.7 - Ente privato con personalità giuridica
1.7.1 - Associazione riconosciuta
1.7.2 - 1.7.3 - Fondazione bancaria
1.7.4 - Ente ecclesiastico
1.7.5 - Società di mutuo soccorso
1.7.9 - Altra forma di ente privato con personalità giuridica
1.8 - Ente privato senza personalità giuridica
1.8.1 - Associazione non riconosciuta
1.8.2 - Comitato
1.8.3 - Condominio
1.8.9 - Altra forma di ente privato senza personalità giuridica
1.9 - Impresa o ente privato costituito all'estero non altrimenti classificabile che svolge una
attività economica in Italia
1.9.1 - Impresa o ente privato costituito all'estero non altrimenti classificabile che svolge
una attività economica in Italia
2. Forme disciplinate dal diritto pubblico
2.5 - Azienda o ente del servizio sanitario nazionale
2.5.1 - Azienda o ente del servizio sanitario nazionale
Le aziende interessate, aventi sede nel territorio della Sardegna, possono presentare una manifestazione d'interesse entro e non oltre il 20 dicembre , in carta semplice, al Comune di Orune, che si occuperà della progettazione.
Ciascun destinatario sarà affiancato da un tutor di accompagnamento che si prenderà cura del suo inserimento c/o l'azienda ospitante. Ciascun tutor potrà avere in carico fino ad un massimo di due tirocinanti.
I progetti devono ricadere all'interno del territorio della Regione Sardegna.
I soggetti ospitanti devono obbligatoriamente avere:
- almeno una sede operativa in Sardegna;
- almeno un dipendente a tempo indeterminato.
Ai fini dell'attivazione del tirocinio ai sensi del presente Avviso, i soggetti ospitanti si impegnano ad essere in regola con:
- il CCNL applicato;
- le norme che disciplinano l'esercizio della libera professione (solo per i liberi professionisti);
- il versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi (DURC);
- la normativa in materia di sicurezza del lavoro;
- le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili.
I soggetti ospitanti al momento della presentazione della proposta progettuale di TOF non devono trovarsi in
una delle seguenti situazioni:
- fallimento;
- concordato preventivo o fallimentare;
- liquidazione coatta amministrativa;
- amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato d'insolvenza;
- amministrazione straordinaria speciale. I soggetti ospitanti non devono avere licenziato personale in possesso della stessa qualifica o profilo professionale oggetto del tirocinio nei sei mesi precedenti la presentazione della domanda. Analogamente i soggetti ospitanti non devono avere lavoratori in cassa integrazione, in possesso della stessa qualifica o profilo professionale oggetto del tirocinio al momento di presentazione della domanda ne averli avuti nei sei mesi antecedenti la sua presentazione; il divieto non opera se i lavoratori precedentemente in cassa integrazione abbiano ripreso la loro regolare attività lavorativa al momento di presentazione del progetto

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
chema manifestazione d'interesse Formato doc 23 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Sociale
Referente: Maria Caterina Farina
Indirizzo: Piazza Remigio Gattu, 14
Telefono: 0784276823  
Fax: 0784276280  
Email: servizisociali@comune.orune.nu.it
Email certificata: servizisociali@pec.comune.orune.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto