Vai a sottomenu e altri contenuti

AGGIORNAMENTO DELL’ALBO DEI PROFESSIONISTI SERVIZI TECNICI DI IMPORTO FINO AD € 100.000,00, I.V.A. ESCLUSA

Data pubblicazione on line: 21/01/2011 Data scadenza: 28/02/2011

Il Responsabile del Servizio
In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n. 16 del 21.01.2011

RENDE NOTO
che l'Amministrazione Comunale di Orune intende procedere all'aggiornamento dell'albo professionisti idonei per il conferimento di incarichi al di sotto dei 100.000,00 EURO di progettazione, direzione lavori, consulenza e coordinamento in materia di Lavori Pubblici di competenza comunale.
Ai sensi di quanto previsto dalla citata determinazione, si procederà all'aggiornamento dell'Elenco:
1. Tramite nuove istanze di iscrizione da parte di soggetti di cui all'art. 90 del D.Lgs 163/06. In tal caso i suddetti soggetti dovranno inoltrare apposita domanda e tutta la documentazione richiesta con le modalità indicate ai punti successivi;
2. Tramite l'eventuale aggiornamento dei dati già in possesso dell'Amministrazione da parte di professionisti che hanno presentato domanda negli anni precedenti e che risultano già inseriti nell'Albo essendo stati ritenuti idonei. In tal caso sarà sufficiente integrare la documentazione a suo tempo presentata (ad es. indicando nuovi titoli professionali acquisiti, ulteriori esperienze lavorative prestate, ecc.), senza bisogno di rinnovare la domanda di iscrizione;
3. L'elenco non pone in essere nessuna procedura selettiva, né parimenti prevede alcuna graduatoria di merito delle figure professionali, ma semplicemente individua i soggetti da invitare per affidare eventuali incarichi professionali d'importo inferiore a 100.000,00 euro, in base alle esigenze dell'Amministrazione, attingendo sia alle domande che perverranno a seguito del presente avviso, sia ai nominativi di altri professionisti che abbiano già in passato manifestato la propria disponibilità.
NB. Tutti i professionisti che risultano già inseriti nell'Elenco, avendo presentato domanda di iscrizione negli anni precedenti, qualora non abbiano necessità di aggiornare o integrare i dati già in possesso dell'Amministrazione, non dovranno presentare alcuna istanza e verranno automaticamente considerati iscritti ed idonei per il conferimento degli incarichi
L'inserimento nell'Albo è subordinato all'esito positivo dell'esame della completezza della domanda inoltrata.
Non saranno considerate le istanze prive, parzialmente o completamente, degli allegati.
Le istanze pervenute in data precedente alla pubblicazione del presente Avviso all'Albo Pretorio di questo Comune saranno prese in considerazione solo se redatte in conformità allo stesso.
L'aggiornamento dell'Albo, sarà approvato con determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico e pubblicato all'Albo Pretorio del Comune di Orune.
L'Albo ed i suoi aggiornamenti saranno inoltre consultabili sul sito internet: www.comune.orune.nu.it
L'inserimento nel suddetto Albo è condizione necessaria per l'affidamento degli incarichi, di cui al presente Avviso.
Art. 1 - Categorie di prestazioni
I servizi tecnici sono codificati secondo la seguente numerazione:
1. studi di fattibilità, studi economici e finanziari; studi di pericolosità, esposizione e rischio; ricerche storiche su eventi e su calamità;
2. studi d'impatto ambientale, valutazioni d'incidenza, studi paesistici, etc.
3. rilievi topografici; verifiche ed indagini catastali, procedure espropriative; stati di consistenza, stime e perizie; accatastamenti e frazionamenti
4. rilievi di manufatti e/o opere d'arte, elaborati grafici, plastici e modelli, rendering, editing;
5. studi ed indagini geologiche e idrogeologiche;
6. studi ed indagini geotecniche;
7. studi ed indagini idrauliche;
8. studi, ricerche, monitoraggi e diagnostica sui manufatti;
9. opere e costruzioni edili;
10. interventi di restauro di manufatti ed edifici sottoposti a tutela;
11. opere stradali, sicurezza e illuminazione stradale;
12. opere geotecniche e consolidamento terreni, versanti e pareti in roccia;
13. opere strutturali, calcolazioni e verifiche;
14. opere idrauliche, irrigue e fognarie;
15. Impianti di pubblica illuminazione;
16. opere portuali;
17. opere di bonifica e protezione ambientale;
18. impianti di potabilizzazione e depurazione;
19. impianti idraulici;
20. impianti elettrici e fotovoltaici;
21. impianti termici e di condizionamento, calcoli energetici;
22. impianti e reti di telecomunicazioni e trasmissione dati;
23. coordinamento della sicurezza (in fase di progettazione e di esecuzione)
24. assistenza alla direzione dei lavori e contabilità;
25. assistenza al r.u.p.;
26. validazione dei progetti, verifiche; altri servizi di ingegneria ed architettura;
27. collaudi amministrativi;
28. collaudi statici;
29. consolidamento, ristrutturazione e restauro immobili;
30. urbanistica
31. impianti sportivi
32. opere a verde pubblico
33. impianti speciali di sicurezza
34. servizi in materia di elettronica e/o informatica
35. (altri: specificare)
L'albo è costituito dai soggetti di cui all'art. 90 comma 1 lett. d), e), f), fbis), g), h) del D.Lgs 163/2006, in possesso della iscrizione ai rispettivi albi professionali e degli ulteriori requisiti richiesti, che abbiano prodotto idonea domanda e siano iscritti secondo le modalità di cui appresso.
La direzione lavori sarà affidata, di regola, direttamente al professionista incaricato della progettazione, nel caso in cui il valore delle attività di progettazione e direzione lavori non superi i 100.000,00 Euro.
Art. 2 - Requisiti soggettivi e oggettivi per l'inserimento nell'Elenco
Sono ammessi a presentare domanda per l'inserimento nell'Elenco:
a) I liberi professionisti singoli o associati nelle forme di cui alla L. n. 1815/1939, ivi compresi i soggetti con qualifica di restauratore di beni culturali ai sensi della vigente normativa;
b) Le società di professionisti;
c) Le società di ingegneria;
d) I raggruppamenti temporanei tra i succitati soggetti;
e) I consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati da non meno di tre consorziati che abbiano operato nel settore dei servizi di ingegneria ed architettura, per un periodo di tempo non inferiore a cinque anni e che abbiano deciso di operare in modo congiunto secondo le previsioni dell'art. 36, comma 1, D.Lgs. n. 163/2006.
f) Gli operatori economici residenti nei paesi dell'Unione Europea.
Ai sensi dell'art.11 c.8 della L.R. 5/2007, i soggetti e i raggruppamenti temporanei previsti dal comma 1, lettere d), e), f), g) e h), all'atto dell'affidamento dell'incarico, dovranno indicare, in qualità di co-progettista, almeno un professionista iscritto all'albo professionale ovvero in possesso dei corrispondenti requisiti previsti dalla normativa europea, da meno di cinque anni.
Possono presentare istanza per l'inserimento nell'Elenco i soggetti per i quali non sussistono i divieti di cui all'articolo 51 del D.P.R. n. 554/1999 e ss.mm.ii. e le condizioni ostative di cui all'art. 38 del D.Lgs 163/2006.
Gli operatori economici residenti nei paesi dell'Unione Europea dovranno dichiarare il possesso dei requisiti generali e speciali equivalenti a quelli richiesti nel presente avviso.
Gli operatori economici devono possedere, come requisito minimo, l'iscrizione ad uno dei seguenti Albi o Collegi:
- Agronomi - Forestali;
- Architetti;
- Geologi;
- Ingegneri;
- Geometri;
- Periti Agrari;
- Periti Industriali;
ovvero equivalente posizione giuridica, in caso di operatori provenienti da altri paesi appartenenti alla U.E.
E' vietata al professionista la contemporanea partecipazione, come singolo, come socio di una società di professionisti e di ingegneria o come componente di un raggruppamento di professionisti o di un consorzio stabile, consorzio ordinario nonché la contemporanea partecipazione a più di un raggruppamento o di un consorzio stabile o consorzio ordinario.
Possono presentare istanza anche i pubblici dipendenti purché non inibiti per legge o per provvedimento disciplinare all'esercizio della professione.
Le Associazioni o Raggruppamenti Temporanei non ancora costituiti possono essere iscritti all'elenco di cui al presente avviso, a condizione che, unitamente alla presentazione di tutta la documentazione richiesta, presentino la dichiarazione di impegno a costituirsi formalmente in caso di affidamento di un incarico professionale, con l'indicazione del designato mandatario (utilizzando l'allegato 3).
Le Associazioni temporanee, consorzi ordinari già costituiti possono essere iscritti all'elenco di cui al presente avviso a condizione che, unitamente alla documentazione di cui al presente avviso, presentino copia del relativo atto costitutivo. Per i consorzi stabili tutte le società consorziate dovranno presentare le dichiarazioni sui requisiti generali di capacità di cui al presente avviso.
Art. 3 - Domanda di iscrizione: modalità e termini di scadenza
Le nuove domande di inserimento nell'Albo-Elenco o le integrazioni di documentazione ed i relativi allegati, redatti a pena di esclusione, conformemente ai modelli allegati al presente avviso e che possono essere richiesti al Comune di Orune, presso la segreteria dell'Ufficio Tecnico, ovvero scaricati dal sito http://www.comune.orune.nu.it, devono essere sottoscritti dal professionista o dal legale rappresentante del soggetto richiedente, con allegata fotocopia di valido documento di riconoscimento del sottoscrittore.
Alla domanda deve essere allegata una scheda di curriculum professionale, secondo il fac-simile allegato al presente avviso (allegato 2), datato e sottoscritto come sopra indicato.
Nel caso di studi associati, società di ingegneria, società di professionisti, associazioni temporanee o consorzi stabili tra professionisti detto curriculum deve essere datato e sottoscritto da ciascuno dei componenti lo studio associato o la società di professionisti ecc..
Nel caso di associazioni o società devono essere indicati i nominativi di tutti i professionisti che siano soci, dipendenti o collaboratori per prestazioni coordinate e continuative.
In caso di raggruppamento temporaneo ogni variazione intervenuta successivamente alla richiesta originaria di iscrizione dovrà essere tempestivamente comunicata a questo Ufficio Tecnico Comunale, stante l'impossibilità di affidare incarichi a soggetti diversi da quelli iscritti.
Le domande di inserimento nell'Elenco, con la relativa documentazione, dovranno essere contenute in una busta chiusa recante all'esterno, oltre al nominativo del mittente, la seguente dicitura:

''AVVISO PER L'AGGIORNAMENTO - ANNO 2011 - DELL' ELENCO DI PROFESSIONISTI IDONEI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI, AL DI SOTTO DEI 100.000,00 EURO, DI PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E CONSULENZA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI''
La domanda e i relativi allegati devono essere inviati, tramite consegna diretta o a mezzo servizio postale a: Comune di Orune - Ufficio Tecnico Comunale - Piazza Remigio Gattu - 08020 Orune (NU), e dovranno pervenire, a pena di inammissibilità, entro e non oltre le ore 13 del giorno 28 Febbraio 2011.

Art. 4 - Formazione ed aggiornamento dell'albo
4.1 - Formazione
Questo Ufficio procederà all'istruttoria delle istanze esaminandole contestualmente con la documentazione presentata, verificandone la regolarità e la completezza con particolare riferimento ai dati ed alle dichiarazioni presentate richiedendo eventualmente integrazioni e/o chiarimenti.
L'inserimento nell'elenco in parola, per le categorie richieste, del nominativo del prestatore di servizi è subordinato all'esito positivo dell'istruttoria.
4.2 - Esclusione
E' escluso dall'albo, per un periodo minimo di un anno e massimo di cinque anni a insindacabile giudizio dell'Amministrazione, (e comunque sino a quando sussistano le cause di esclusione stesse) il prestatore di servizi per il quale venga a mancare anche uno dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 3 nonché:
1) che abbia maturato a suo carico una grave inadempienza contrattuale;
2) che abbia fornito dichiarazioni non veritiere;
3) che sia stato sospeso o escluso dall'albo professionale di appartenenza o che ne abbia perso i requisiti per l'iscrizione;
4) per il quale risulti annotata nella banca dati dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici una esclusione dalla partecipazione a gare d'appalto;
5) che non abbia accettato un incarico conferito o che abbia abbandonato, senza valida giustificazione, un incarico già affidato;
6) non abbia assolto con puntualità e diligenza incarichi già affidati o non abbia fornito prestazioni verificate valide, nel rispetto dei limiti finanziari e di costo.
Tali fattispecie sono registrate nell'albo contestualmente all'avvenuta esclusione.
Art. 5 - Criteri di selezione
L'Amministrazione Comunale, per l'affidamento degli incarichi di cui al presente Avviso, intende, di volta in volta, così procedere:
5.1 - importo stimato inferiore a €. 20.000,00 (escluso IVA ed oneri accessori)
Per affidamento diretto, ai sensi dell'art. 125, comma 11 secondo periodo del decreto legislativo n.163/2006, affidando l'incarico ad uno o più professionisti tra i soggetti iscritti all'Albo di cui al presente Avviso, tenendo conto della rotazione e della professionalità richiesta nell'ambito dei settori di attività in base ai quali si richiede l'iscrizione. Secondo il principio di economicità ed in forza dell'art. 1 del D.L. n. 223 del 4 luglio 2006 (decreto Bersani), convertito in legge 4 agosto 2006, n. 248, sarà applicata una riduzione del 20% al corrispettivo stimato. Il corrispettivo stimato viene determinato utilizzando le tariffe professionali in vigore al momento dell'affidamento dell'incarico.
5.2 - importo stimato, uguale o maggiore ad €. 20.000,00 e minore di €.100.000,00 (escluso IVA ed oneri accessori):
Per selezione comparativa, secondo la procedura di cui all'art. 91, comma 2, e art. 57, comma 6 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163. In particolare, questo Comune, tramite il Responsabile del Servizio Tecnico, procederà alla individuazione di almeno cinque soggetti che verranno contemporaneamente invitati a presentare le offerte oggetto della negoziazione. L'incarico sarà affidato all'operatore economico che avrà offerto le condizioni più vantaggiose, secondo il criterio del prezzo più basso o dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
Per gli inviti e gli affidamenti questa Amministrazione rispetterà altresì i criteri di:
a) correlazione dell'esperienza pregressa richiesta al professionista alla tipologia dell'incarico da affidare, curando di non penalizzare i ''giovani'' professionisti;
b) rotazione delle richieste di offerta;
c) rotazione degli affidamenti (divieto di cumulo degli incarichi: di regola non più di uno all'anno e comunque, in ogni caso, in modo che il cumulo degli incarichi non ecceda € 100.000,00/anno, nonché in relazione ai criteri di aggiudicazione scelti (prezzo più basso o offerta più vantaggiosa);
d) rilevanza del curriculum vitae con riferimento all'oggetto della prestazione, nel rispetto del principio di proporzionalità;
A tali criteri è possibile derogare nei soli casi in cui specifiche esigenze tecnico-operative ovvero di convenienza economica rendano necessarie o manifestamente opportune scelte diverse, che debbono essere di volta in volta adeguatamente motivate, nel rispetto dei canoni di imparzialità e di buona amministrazione.
Art. 6 - Affidamento incarico
Le richieste di iscrizione nell'albo, l'avvenuto inserimento, e le procedure selettive di cui sopra intraprese e definite con l'individuazione di un potenziale affidatario non vincolano in alcun modo l'Amministrazione.
Quest'ultima si riserva di non procedere agli affidamenti suddetti qualora sia possibile lo svolgimento delle prestazioni a mezzo del personale dipendente o qualora vi siano motivi per il differimento o la soppressione delle previsioni dei singoli interventi o per altri validi motivi.
Si procederà all'affidamento dell'incarico con apposita convenzione o disciplinare sottoscritto tra il Responsabile della Posizione Organizzativa e l'affidatario.
Con la predetta convenzione sono contestualmente definiti e regolati l'oggetto e le modalità della prestazione, il corrispettivo e le modalità specifiche di determinazione e di pagamento, i tempi massimi di espletamento, la penale per il ritardo, le coperture assicurative, l'esclusione della competenza arbitrale in caso di controversie ed ulteriori aspetti di dettaglio.
L'avvenuto affidamento verrà pubblicato all'albo pretorio e sul sito web di questo comune.

Art. 7 - Avvertenze
Non è ammesso sub incarico (divieto di cessione di prestazione).
Qualora il professionista invitato alla procedura di selezione non sia in possesso di attestati inerenti mansioni secondarie alla prestazione principale (coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, iscrizione all'albo ministeriale per le pratiche antincendio etc) dovrà necessariamente partecipare in RTP con altro professionista in possesso dell'abilitazione anche se lo stesso non risulta inserito in elenco.
E' fatta salva la facoltà per l'Amministrazione di verificare quanto dichiarato dai concorrenti ammessi negli elenchi dei professionisti abilitati, con l'avvertenza che in caso di esito negativo dell'accertamento, si procederà alla cancellazione dall'elenco e alla comunicazione alle autorità competenti.
Art. 8 - Trattamento dei dati personali
Il trattamento dei dati personali dei soggetti inseriti nell'elenco avverrà nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente in materia di privacy (decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali).
Ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, si informa che:
a) le finalità cui sono destinati i dati raccolti e le relative modalità di trattamento riguardano esclusivamente la procedura di formazione di una banca dati propria - albo - finalizzato all'eventuale affidamento degli incarichi di cui trattasi;
b) il conferimento dei dati personali è obbligatorio ai fini dell'iscrizione all'albo ed il mancato conferimento degli stessi comporta l'esclusione dalla procedura e quindi l'impossibilità di iscrizione all'albo medesimo;
c) i soggetti che possono trattare i dati personali, in qualità di responsabili o incaricati dei procedimenti, sono gli addetti al protocollo ed all'ufficio preposto alla formazione e tenuta dell'albo, ciascuno nell'ambito di competenza;
d) d) i diritti spettanti all'interessato sono quelli di cui all'art. 7 del decreto legislativo n. 196/2003, cui si rinvia;
e) ai sensi dell'art. 22, comma 2, del decreto legislativo n. 196/2003, si informa che il trattamento dei dati giudiziari, derivanti dal presente avviso pubblico, riviene dalle previsioni normative di cui all'art. 38 del decreto legislativo n. 163/2006 e dall'art. 7 della legge n. 55/90;
f) titolare del trattamento dei dati personali è il Responsabile del Servizio Tecnico 1, ovvero la persona specificatamente delegata.
Art. 9 - Pubblicazione dell'avviso e dell'elenco
Il presente avviso verrà pubblicato sul sito internet (http://www.comune.orune.nu.it) e all'albo pretorio di questo Comune;
L'elenco dei professionisti verrà pubblicato:
 integralmente almeno per 30 giorni nell'Albo Pretorio di questo Comune.
 sul sito internet (http://www.comune.orune.nu.it) nei modi consentiti dalla normativa sulla privacy.
I successivi aggiornamenti dell'elenco saranno pubblicati con le stesse modalità di cui sopra.
Gli allegati da compilare sono disponibili sul sito www.comune.orune.nu.it

Art. 10 - Responsabile del procedimento
La responsabilità del procedimento per la gestione dell'albo è affidata all' Ingegner Giovannantonio Barmina.

Il Responsabile del Servizio LL.PP.
f.to Ing. Giovannantonio Barmina

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Avviso Formato pdf 67 kb
Schema di domanda Formato pdf 47 kb
Domanda di aggiornamento Formato pdf 22 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Lavori Pubblici
Referente: Giovannantonio Ing. Barmina
Indirizzo: Via Remigio Gattu
Telefono: 0784276823  
Fax: 0784276280  
Email: ufficiotecnico@comune.orune.nu.it
Email certificata: ufficiotecnico@pec.comune.orune.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto