Vai a sottomenu e altri contenuti

CARTA SIA

la Legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 38) il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha definito l'avvio su tutto il territorio nazionale di una misura di contrasto alla povertà intesa come estensione, rafforzamento e consolidamento della sperimentazione del Programma SIA, introdotto dall'art. 60 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5. Il Sostegno all'Inclusione Attiva è una misura di contrasto alla povertà assoluta che prevede l'integrazione di un sostegno economico (parte passiva sostenuta con fondi nazionali) con servizi di accompagnamento per l'inclusione attiva dei soggetti beneficiari (parte attiva sostenuta con fondi europei).

I cittadini, in possesso dei requisiti prevista dal bando potranno fare domanda ai comuni di residenza mediante il modello predisposto dall'INPS a partire presumibilmente dalla data del 02 settembre, non abbiamo ancora la conferma della data ufficiale.

I Comuni dovranno trasmettere le domande all'INPS e verranno ammesse al finanziamento in ordine cronologico.

A tal fine, per l'organizzazione del lavoro si chiede agli operatori sociali dei comuni, una previsione del numero delle domande in base ai dati oggettivi in possesso delle amministrazioni comunali, in riferimento alle domande presentate per gli altri benefici quali Bonus per i 4 figli, nuclei familiari con tre figli, sconto energia elettrica, misure di contrasto alle povertà.

Requisiti

I requisiti per l’ottenimento dei benefici sono:  essere cittadino italiano o comunitario o suo familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;  essere residente in Italia da almeno 2 anni; Requisiti familiari: presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile, ovvero di una donna in stato di gravidanza accertata (nel caso in cui sia l'unico requisito familiare posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto e deve essere corredata da documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica); Requisiti economici: ISEE inferiore o uguale a 3mila euro; Non beneficiare di altri trattamenti economici rilevanti: il valore complessivo i altri trattamenti economici eventualmente percepiti, di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale, deve essere inferiore a euro 600 mensili; Non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati: non può accedere al SIA chi è già beneficiario della NASPI, dell'ASDI o altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati;

Costi

Carta acquisti erogata dall'INPS

Normativa

DECRETO SIA DEL 26/MAGGIO/2016

Documenti da presentare

ISEE IN CORSO DI VALIDITA'

DOMANDA

Incaricato

Farina Maria CATERINA

Tempi complessivi

sessanta giorni dal ricevimento della domanda

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Allegato 1 decreto SIA Formato pdf 1551 kb
ALLEGATO 2 LINEE GUIDA Formato pdf 1562 kb
avviso pubblico SIA PLUS NUORO Formato pdf 41 kb
MODULO DI DOMANDA Formato pdf 556 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto