Vai a sottomenu e altri contenuti

L.162/98

LEGGE 162/98

Che cos'è
I piani consistono in interventi e azioni personalizzate di aiuto e sostegno alla persona con disabilità grave e alla sua famiglia.
A chi si rivolge

Questa tipologia di servizio è rivolta a persone (minori, giovani e adulti), la cui minorazione è compresa nell'art.3 comma 3° L.104/92 e certificata dai competenti organi sanitari.
Cosa occorre l piano personalizzato viene predisposto a seguito di richiesta dell'interessato e/o dei suoi familiari, cui segue l'analisi e la valutazione partecipata della situazione e del bisogno assistenziale.

Il Servizio Sociale, utilizzando tutte le risorse disponibili, comprese quelle umane, predispone il progetto di intervento con la partecipazione del disabile e dei suoi familiari.

Dove rivolgersi

Per l'accesso al Servizio rivolgersi presso ufficio Servizi Sociali

Requisiti

Persona riconosciuta ai sensi della LEGGE 104/92 ART.3 COMMA 3

Costi

Contributo Regionale

Normativa

L.162/98

LINEE GUIDA REGIONALI

Documenti da presentare

Modulo di domanda
Certificazione ISEE in corso di validità DEL SOLO ASSISTITO (art. 3, comma 2 ter del D.Lgs n°109/98
Legge 104/94 art.3 comma 3 in copia conforme all'originale
Copia fotostatica del documento di identità in corso di validità
Scheda Salute - Allegato B che dovrà essere compilata e firmata dal Medico di Medicina Generale (Eventuali costi sono a carico del richiedente)
Dichiarazione sostitutiva dell' atto di notorietà - Allegato D
Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà di chi non sa o non può firmare né dichiarare (Art. 4 D.P.R. 445 del 28.12.2000)
Dichiarazione validità scheda salute anno precedente.
Codice iban sul quale accreditare la somma spettante (conto corrente bancario o postale con intestazione del beneficiario o anche co-intestazione).
Documentazione medica attestante la presenza di piu' disabili nel nucleo.

Termini per la presentazione

In attesa di nuove linee guida regionali

Incaricato

FARINA MARIA CATERINA

Tempi complessivi

dettati linee guida regionali